• I bambini della Scuola Italiana Parificata d'Ambasciata di Pechino incontrano il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella Pechino, 21 Febbraio 2017
  • Il progetto si ispira alla grande tradizione pedagogica e didattica italiana che, ancor oggi, e' un punto di riferimento per moltissime scuole nel mondo.
  • Una scuola che abbia una forte connotazione internazionale, che pur avendio radici italiane sappia rispondere alle esigenze di ciascun allievo e delle risdpettive famiglie di qualsiasi provenienza, che riconosca l'identita' di ciascuna cultura, delle diverse tradizioni, ma in una visione di dialogo, di scambio e di crescita che sappia valorizzare e ritrovare nei principi universali radici comuni.
  • Il progetto di istituire una scuola italiana a Pechino e' ambizioso e importante per l'immagine del nostro Paese, perche' oltre ad essere un servizio per gli italiani che vivono all'estero, potrebbe divenire uno straordinario veicolo di cultura e di dialogo tra noi, la Cina e altri Paesi del mondo.
  • "Chiamiamo educazione il coltivare modalita' diverse di andare dal passato e dal presente verso il possibile." Jerome Bruner

Post-Event: “Parla con me” Momenti didattici sulla narrazione, ospite Luca Strambio de Castilla

(IT)
Post-Event: “Parla con me”
Momenti didattici sulla narrazione, ospite Luca Strambio de Castilla

Martedì 23 ottobre, Luca Strambio, autore di “Favole Cinesi, 7 ministorie originali per bambini scritte in mandarino e tradotte in italiano”, insieme all’assistente Guo Li, ha trascorso la mattinata nella sezione Primaria.

Luca ha introdotto l’attività, con uno scambio di nozioni riguardo ai significati dei caratteri cinesi e della loro rappresentazione della realtà, a cui le bambine ed i bambini hanno partecipato attivamente condividendo le proprie abilità linguistiche.

In un secondo momento, Luca e Guo Li hanno narrato, in italiano ed in cinese, la favola “Il bel Nicola” e i bambini hanno prodotto delle grafiche utilizzando tecniche diverse: acquerelli, pastelli, carboncino.

Per tutto il gruppo della Primaria è stato un momento emozionante, che ha entusiasmato i bambini, rappresentativo di un percorso didattico improntato sui codici e sul confronto tra le diverse lingue presenti nella nostra Scuola.

(EN)
Post-Event: “Talk to me”
Guest Luca Strambio de Castilla

On Tuesday, October 23rd, Luca Strambio, author of “Favole Cinesi, 7 mini storie originali per bambini scritte in mandarino e tradotte in italiano,” together with his assistant Guo Li, spent the morning in Primary.

Luca introduced the activity with an exchange of ideas about the meanings of the Chinese characters and their representation of reality, in which the children participated actively sharing their linguistic abilities.

Luca and Guo Li then moved to the narration in both Italian and in Chinese of the tale “Il bel Nicola,” and the children produced graphics using different techniques: watercolors, pastels, charcoal.

For the whole group of Primary was an exciting moment, based on the linguistic codes and the comparison between the different languages spoken in our School.

Post-Event: “Talk to me” XVIII edition of the Week of the Italian Language, guest Valentina Rizzi

(IT)

Post-Event: “Parla con me” edizione XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo 
Momenti didattici sulla narrazione, ospite Valentina Rizzi

Martedì 16 ottobre, la Scuola Italiana Paritaria d’Ambasciata di Pechino ha festeggiato la XVIII edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”.

Durante la giornata scolastica, Valentina Rizzi, autrice e attrice di “Le Storie di Gaia – Filastrocche e Racconti dall’Italia”, ed il direttore artistico Francesco Giuliani hanno organizzato ben quattro sessioni di “Parla con me”.

I libri della casa editrice Biblilibrò hanno preso voce e sono stati protagonisti in un ciclo di storytelling che ha incantato e divertito le bambine ed i bambini della Scuola, coinvolgendoli anche come attori, artisti e scenografi.

La biblioteca della Scuola ha cinque nuovi libri a disposizione: “i 44 gatti di Luì”, “Super Tommy cresce”, “a spasso con l’orso” “Gaia la libraia” e “Frank Button”. Grandi e piccini, siete tutti invitati ad immergervi nel magico mondo della narrazione!

(EN)

Post-Event: “Talk to me” XVIII edition of the Week of the Italian Language, guest Valentina Rizzi

On Tuesday October 16th, the Accredited Italian Embassy School in Beijing celebrated the XVIII edition of the Week of the Italian Language, “Italian and the web, social networks for the Italian Language”.

During the day, Valentina Rizzi, author and actress of the “Le Storie di Gaia – Filastrocche e Racconti dall’Italia” and the art director Francesco Giuliano organised four sections of “Talk to me”.

The storytelling of books by Biblilibrò delighted children, as they were engaged as actors, artists and choreographers.

At the School, parents and kids can find the five books presented yesterday: “i 44 gatti di Luì”, “Super Tommy cresce”, “a spasso con l’orso” “Gaia la libraia” e “Frank Button”. You are all invited to visit our library!

“Parla con me”: edizione XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

“Parla con me”: edizione XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo
Momenti didattici sulla narrazione, ospite Valentina Rizzi

La Scuola Italiana d’Ambasciata di Pechino dà il benvenuto alle attività della XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, programmata dal 15 al 21 ottobre 2018.
www.esteri.it/mae/it/politica_estera/cultura/promozionelinguaitaliana/settimanalinguaitaliana

Giornata Mondiale dell’Alimentazione, 16 ottobre 2018, “Un mondo #FameZero entro il 2030 è possibile”

Il 16 ottobre, compleanno della FAO, organizzazione mondiale che combatte la fame e la povertà nel mondo, ricorre la Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Su segnalazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la Scuola Italina Paritaria d’Ambasciata di Pechino aderisce al concorso obbiettivo Fame#Zero.

Questo percorso di senso si inserisce nella didattica e offre ai bambini l’opportunità di vedere trasformate le loro piccole azioni in futuro. Il programma didattico della Scuola Italiana Paritaria d’Ambasciata di Pechino promuove dei progetti che portano gli alunni ad abbracciare una cultura culinaria gustosa e sana, e ad adottare un approccio sostenibile verso il proprio ambiente, come a esempio “L’Erbaio” o il progetto “Riciclaggio”.

Per partecipare al concorso ogni bambino curerà un elaborato grafico, un poster, per trasmettere il suo messaggio di cambiamento e azione.

In primaria sono iniziate le attività per sensibilizzare le classi sull’argomento. Le bambine ed i bambini hanno dimostrato un grande senso di consapevolezza, curiosità, ed entusiasmo per la partecipazione ad un concorso che ha un grande impatto sul nostro futuro assieme ad una rete di scuole e di bambini di tutto il mondo.

2018 Beijing Kids Design Week – Post event

The collaboration between Beijing Kids Design Week and the Accredited Italian Embassy School in Beijing has continued, and we are proud to have had our kids’ drawings contributing to the main installation “Dream City” as much as to have been listed as “KDW@Trip” (branch hall of the KDW festival).

In fact, on Saturday, September 29th, our school hosted two workshops Prehistoric Graffiti: A Bridge Between Children and Their City, hold by our Art teacher Ippolita Gallo, and Child Friendly City – Identity in the City – Italian Kisses, by our Chef Roberta Bari.

The attendances of more than 60 children and their families, of different ages and cultures, made these atelier events precious moments, where children, art and food design, build a creative harmony altogether.

We are grateful to KDW team and particularly to the Creative Director, Petra Vogelsang, for engaging our School and its kids into this fantastic community, and proud to receive the International Cultural Contribution Award during KDW Design Night Closing Event, on October 5th.

About
The 5th edition of the KDW was held in Beijing from September 21st until October 7th.
The one and only event in Beijing which connects different locations around the city for young and “old” children.
Kidstopia, the 2018 theme, characterised the festival with the interactive installations, workshops for fun and education, parent-child play areas and round tables with international and domestic professionals from architecture, design and education.

KIDSTOPIA

The Kids Design Week (KDW) is back, and this year our School is one of the destination of the KDW Design Trip.

Join our teachers Ippolita and Roberta on Saturday Sept. 29th for a special edition of their popular ateliers.

Find Ippolita in Apt 5-1-11 for the atelier “Prehistoric Graffiti: A Bridge Between Children and Their City”.

Find Roberta in Apt 3-1-11 for the atelier “Children Friendly City – Identity in the City – Italian Kisses”.

See flyers for full information!

 

 

RSVP: Reserve your spot by sending an e-mail to: i.geng@scuolapechino.com by Friday Sept. 28th, with:

  • Preferred Workshop
  • Name of the child(ren)
  • Age
  • Turn, please specify first or second

Notes:

First come first served.

Fiends are welcome, age is 5 to 10 years.

The KDW is on until October 7th. Check out all other amazing activities!

Download the Workshop Overview

 

School’s children drawings proudly representing Italy at the “Dreams of Europe and China – 2018 EU-CHINA “Voyage of Discoveries”.

 

The Accredited Italian Embassy School of Beijing is grateful to “The World and China” Magazine for their invitation to join the activity promoted by the Delegation of the European Union to China.

To see: Chaoyang Park, Ocean Beach Carnival (北京朝阳公园海洋沙滩节), West Gate, No. 3 close to Solana (Park ticket 5 RMB). Until August 31st 2018.

More information.

La scuola made in Italy vola a Pechino e conquista la Cina

La Scuola Paritaria d’Ambasciata conta 82 bambini provenienti da 17 diverse nazionalità, figli di famiglie miste o di coppie internazionali a Pechino per lavoro.

The Accredited Italian Embassy School in Beijing counts 82 kids, from 17 different countries, children of mixed or international families dwelling in Beijing.

ENRICA RODDOLO

Corriere della Sera on-line, Inserto “Buone Notizie – L’IMPRESA DEL BENE”, Giovedì 9 Agosto 2018

Edizione cartacea stampata il Martedì 7 Agosto 2018, con titolo “Il metodo Reggio a Pechino”

https://www.corriere.it/buone-notizie/18_agosto_09/scuola-made-italy-vola-pechino-conquista-cina-8da2f4ac-9bee-11e8-928f-aca0fa0687aa.shtml?refresh_ce-cp

Festeggiando la Costituzione Italiana!

Festeggiando la Costituzione Italiana!

Quest’anno ricorre il settantesimo anniversario della nostra Carta Costituzionale.
 La Scuola Italiana Paritaria d’Ambasciata riconosce tra i propri valori i principi fondamentali della Costituzione, altresì ad essa si ispira il Piano dell’offerta formativa e tutti i percorsi didattici che ogni giorno vengono proposti.
 Tra i principi fondamentali della Costituzione, abbiamo scelto l’articolo 
33, “L’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento”, poiché crediamo che ogni essere umano nasce libero e debba avere l’opportunità, durante la propria vita, di continuare a fare le proprie esperienze nel rispetto e nella libertà poiché solo attraverso la propria personale esperienza di libertà si riuscirà a rendere liberi altri uomini.

Domenica 10 giugno le bambine e i bambini della Scuola hanno festeggiato la fine di questo anno scolastico esprimendo sul palco e attraverso una mostra le modalità con le quali le arti, le scienze e la libertà dell’insegnamento dialogano nell’interdisciplinarietà e nella multiculturalità della nostra Scuola.

Segue il video “Omaggio alla Costituzione” , sintesi del progetto Cittadinanza e Costituzione.

Celebrating Italian Constitution!

This year, we celebrate the 70th anniversary of the Constitution of the Italian Republic. The Accredited Italian Embassy School of Beijing identifies amongst its founding values the fundamental principles of the Constitution. Besides, the “Piano dell’offerta formativa” (that is, the educational project) and all the educational activities take inspiration from the Constitution itself.

Amongst all the fundamental principles of the Constitution, we focused on Article 33 “The Republic guarantees the freedom of the arts and sciences, which may be freely taught”, because we strongly believe that all human beings are free by birth and shall have the opportunity, during their life, to make their experiences in freedom and respect, provided that, only experiencing freedom, they could free other men.

Sunday, June 10th the girls and boys of the School celebrated the end of the School year highlighting the many ways in which the arts, the sciences and the freedom in teaching are in a constant, interdisciplinary and multi- cultural dialogue at our School.

Enjoy the video by the kids of the School, tribute to the 70th anniversary of the Consitution of the Republic of Italy. Scan the QRcode:

logo