“Il genio che oltrepassa i confini”

“Il genio che oltrepassa i confini”

Quest’anno ricorre il cinquecentesimo anniversario dalla morte di Leonardo Da Vinci, simbolo universale della genialità artistica e scientifica. Per celebrare questa ricorrenza il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i Beni e la Attività Culturali promuovono diverse iniziative ( http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/Ministero/LegislaturaCorrente/Sottosegretari/Lucia-Borgonzoni/Comunicati/visualizza_asset.html_11128187.html ).

La Scuola Italiana Paritaria d’Ambasciata sostiene il valore fondamentale della ricerca come metodologia di apprendimento, creando contesti e esperienze che permettono alle bambine e ai bambini di continuare a scoprire ed imparare ad imparare, seguendo il proprio intuito e la propria curiosità.

L’osservazione della natura e dei suoi fenomeni costituiscono il contesto di partenza dei loro progetti di ricerca artistica e scientifica, in quanto, come sosteneva Leonardo, arte e scienza sono un connubio non scindibile.

La festa di fine anno svoltasi Sabato 25 maggio è stata dedicata alle celebrazioni leonardesche.

Le bambine e i bambini della classe prima e seconda della Primaria hanno interpretato l’inedita filastrocca sceneggiata per loro da Vittoria Busatto, grande scrittrice ed autrice di libri per la didattica. Gli alunni della sezione terza e quarta sono stati protagonisti della scenaggiatura “Viaggio nella bottega di Leonardo”.

La mostra di tutti i bambini della Scuola ha infine raccontato le tante modalità con le quali l’Arte della Scienza e la Scienza dell’Arte dialogano nella trasversalità disciplinare e nella multiculturalità della nostra Scuola.

“Genius transcends boundries”

This year marks five-hundredth anniversary of the passing of Leonardo da Vinci, the arts and sciences “universal genius” of the Renaissance. To celebrate this anniversary, the Ministry of Education, University and Research and the Ministry of Cultural Heritage and Activities promote various initiatives ( http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/Ministero/LegislaturaCorrente/Sottosegretari/Lucia-Borgonzoni/Comunicati/visualizza_asset.html_11128187.html ).

The Accredited Italian Embassy School strongly supports the fundamental value of research as a learning methodology, creating contexts and experiences that allow girls and boys to continue to discover and learn to learn, following their intuition and curiosity.

Observing nature and its phenomena constitutes the starting point for the research projects in the areas of art and science. As Leonardo da Vinci once stated: “Study the art of science, study the science of art, learn how to see. Realise that everything connects to everything else”.

The end-of-year party held on Saturday 25 May was dedicated to Leonardo’s celebrations.

The children of the first and second grade of the Primary interpreted the unpublished rhyme scripted for them by Vittoria Busatto, a renonwed Italian writer for didactical materials and childrens’ books.

The students of the third and fourth section were the protagonists of the scenography “Journey in the workshop of Leonardo”. The projects that we have chosen to exhibit underline the ways in which the Art of Science and the Science of the Arts communicate within the interdisciplinary and multicultural environments of our school.

logo