IV gara di lingua Italiana ITALIA-Ciao

I 13 migliori studenti di lingua Italiana di tutta la Cina (provenienti da Pechino, Tianjin, Zhejiang, Hebei, Sichuan, Dalian, Canton, Xi’an, Jilin)  sono stati protagonisti sabato 21 ottobre della IV gara di lingua Italiana ITALIA-Ciao, organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Pechino con la partecipazione della Scuola Italiana d’Ambasciata e il sostegno di China Radio International – Cinitalia.

La giuria è stata messa a dura prova nella scelta, perché si è registrata una notevole crescita nella qualità di preparazione dei candidati che hanno lavorato intensamente e con grande impegno alla realizzazione di brevi spettacoli (10 minuti) con musica, danza, recitazione, canto e di cui hanno elaborato il testo originale e la sceneggiatura con grande creatività e varietà di situazioni e contenuti.

Anche la preparazione della parte teorica su storia, letteratura e cinema (novità di questa edizione) ha consentito agli studenti di poter valorizzare al meglio, oltre alle proprie capacità retoriche ed espressive, la conoscenze di argomenti specifici, la capacità di stabilire collegamenti e di costruire un discorso articolato e complesso su temi che riguardano il patrimonio culturale e storico dell’Italia. Gli studenti hanno raccolto la sfida di affrontare con successo la prova, dimostrando interesse per i temi proposti e di sapersi orientare in una tematica così ampia.

La vincitrice della gara ITALIA-Ciao 2017 premio per la Migliore Pronuncia è stata Chen Wanni dell’Università degli Studi Internazionali di Canton con uno spettacolo riguardante la canzone e la TV italiana.

Il premio per la Migliore Esibizione è stato assegnato a Zhang Jiaqi, dell’Università degli Studi Internazionali del Sichuan, che ha raccontato la sua esperienza in Italia, a Palermo, attraverso le immagini di un video molto emozionante.

Il premio giovane promessa è andato a Li Zirui, dell’Università di Lingue Straniere di Dalian, che ha messo in scena una storia dei nostri giorni divertente ed esilarante.

In considerazione delle performance eccellenti e degli ottimi risultati ottenuti dagli studenti, quest’anno la giuria ha deciso inoltre di assegnare anche due premi straordinari!

logo