• I bambini della Scuola Italiana Parificata d'Ambasciata di Pechino incontrano il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella Pechino, 21 Febbraio 2017
  • Il progetto si ispira alla grande tradizione pedagogica e didattica italiana che, ancor oggi, e' un punto di riferimento per moltissime scuole nel mondo.
  • Una scuola che abbia una forte connotazione internazionale, che pur avendio radici italiane sappia rispondere alle esigenze di ciascun allievo e delle risdpettive famiglie di qualsiasi provenienza, che riconosca l'identita' di ciascuna cultura, delle diverse tradizioni, ma in una visione di dialogo, di scambio e di crescita che sappia valorizzare e ritrovare nei principi universali radici comuni.
  • Il progetto di istituire una scuola italiana a Pechino e' ambizioso e importante per l'immagine del nostro Paese, perche' oltre ad essere un servizio per gli italiani che vivono all'estero, potrebbe divenire uno straordinario veicolo di cultura e di dialogo tra noi, la Cina e altri Paesi del mondo.
  • "Chiamiamo educazione il coltivare modalita' diverse di andare dal passato e dal presente verso il possibile." Jerome Bruner

Aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2018/2019

logo scuola 1

La Scuola Italiana d’Ambasciata di Pechino, è aperta all’iscrizione di figli di italiani e del personale diplomatico straniero accreditato in Cina.

La Scuola, avviata nel 2015, offre, per l’anno scolastico 2018-2019, i corsi della scuola dell’infanzia e delle prime quattro classi della scuola primaria.

La Scuola è bilingue (italiano ed inglese), con un importante focus sulla cultura cinese e conta su una strutturata collaborazione con Reggio Children.

Le rette scolastiche annuali sono pari a 57.500 RMB per la scuola dell’infanzia (per i bambini che abbiano compiuto 30 mesi di età entro settembre 2018) e 87.500 RMB per la scuola primaria (si specifica che le rette sono rimaste le stesse negli ultimi tre anni). Sarà praticato uno sconto del 15% nel caso di iscrizione del secondo figlio e del 25% dal terzo figlio iscritto in su.

I costi della mensa scolastica sono pari a 12.000 RMB annui.

Saranno disponibili borse di studio, offerte da sponsor privati, a favore di famiglie italiane con difficoltà economiche.

Per maggiori informazioni sulla Scuola e sulle procedure d’iscrizione si prega di contattare la Sig.ra Isabell Geng (i.geng@scuolapechino.com).

scuola

JOB OFFER SUBSTITUTE TEACHERS

INSEGNANTI DI LINGUA ITALIANA PER SUPPLENZE 

La Scuola Italiana d’Ambasciata di Pechino ricerca per le sezioni Infanzia e Primaria

insegnanti di lingua italiana per supplenze temporanee, anche giornaliere. I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • nazionalita’ italiana
  • domicilio a Pechino
  • diploma di laurea
  • conoscenza della lingua inglese

Costituiscono titoli preferenziali:

  • esperienza lavorativa in attività di insegnamento o in attività’ svolte con i bambini
  • conoscenza della lingua cinese

I candidati sono invitati ad inviare il proprio curriculum vitae all’attenzione di Isabell Geng al seguente indirizzo: i.geng@scuolapechino.com

ENGLISH SUBSTITUTE TEACHERS

The Italian Embassy School of Beijing – Kindergarten and Primary – is looking for substitute English teachers . The applicants should have:

  • a bachelor’s degree
  • some experience teaching, or working with children
  • be fluent in English

Please send resumes to Isabell Geng: i.geng@scuolapechino.com

Newsletters

_O1A5809

Se non ricevi le newsletter della Scuola puoi registrarti attraverso il form in Home page.

Risultato 2015/2016 e Nuovo Anno Scolastico

Pechino, 15 Agosto 2016.

 

Carissimi Genitori,

 

ritengo importante rendere noto l’aspetto economico della gestione del primo anno della ns. scuola. Ve ne allego quindi i relativi dati riassuntivi, accompagnati da un grafico illustrativo.

Il risultato economico, come vedrete, è passivo. In particolare, i pagamenti ricevuti dalla famiglie hanno coperto meno di un terzo delle spese effettuate. Cioè, solo grazie alle donazioni, in denaro ed in attrezzature, è stato possibile provvedere agli investimenti necessari ed a ripianare le perdite di gestione del primo anno della ns. scuola. Non mi dilungo sui dettagli, ma sono io stesso a disposizione per illustrarli a chi di Voi desideri approfondire l’argomento.

Sottolineo ancora una volta che la ns. finalità non è il profitto, ma fornire un servizio alla Comunità italiana presente a Pechino. È comunque indubbio che solo una scuola con i conti in pareggio possa guardare con serenità al futuro: il Consiglio di Gestione si propone di raggiungere questo obiettivo nell’anno scolastico 2017-2018.

Confermo il mio impegno personale a contribuire anche per il prossimo anno ai costi della scuola e soprattutto a finanziare il fondo per i sussidi alle famiglie che abbiano difficoltà a sostenere le spese scolastiche.

La nostra scelta è la qualità della didattica e l’attenzione ai dettagli: i risultati ottenuti dai Vostri figlioli sembra ci diano ragione, motivandoci a fare sempre meglio.

Perrmettetemi di ricordare al riguardo che il merito del successo del primo anno scolastico va ascritto, oltre che all’indispensabile sostegno finanziario dei donatori ed alla dedizione degli insegnanti, all’assidua attivita’ di coordinamento e supervisione, svolta con grande competenza professionale e  – sottolineo – senza remunerazione alcuna, dalla Dr. Mariassunta Peci e dalla Dr. Giulia Ziggiotti. Grazie a loro si è consolidato un affiatato gruppo di insegnanti e si e’ definito l’aspetto organizzativo della scuola.

L’affettuosa premura dimostrataci continuamente dall’Ambasciatore e dalla Ambasciata tutta sono altresì stati e rimarranno sempre essenziali.

Le iscrizioni per l’anno scolastico 2016-17 sono andate bene: 49 contro le 30 dello scorso anno. Abbiamo pertanto preso in affitto un terzo appartamento all’interno del Compound Diplomatico di San Li Tun. La scuola dell’infanzia avrà due sezioni, mentre sarà aggiunta la seconda classe della primaria.

Auguro a Voi,  ai  Vostri figlioli ed alle Vostre famiglie un buon Ferragosto ed un buon rientro a Pechino!

Franco Cutrupia

Gestore e Rappresentante Legale della Scuola Italiana d’Ambasciata

result report July 2015 - June 2016 - GRAPHS

result report July 2015 - June 2016

logo