SOCCER DAY 2018

Inter Academy Yihai Beijing Soccer Day

Web-TV by RAI Correspondent Claudio Pagliara: link

 

(IT) 

PECHINO – Si è svolta il 5 maggio la seconda edizione dell’Inter Academy Yihai Beijing Soccer Day, una giornata di festa dedicata al calcio, organizzata dalla Scuola Italiana Paritaria d’Ambasciata di Pechino per festeggiare il primo anniversario della partnership con Inter Academy Yihai Beijing.

L’Ambasciatore d’Italia in Cina, Ettore Francesco Sequi, ha sottolineato che “il settore calcistico in Cina negli ultimi anni è stato oggetto di una complessiva riforma, che offre grandissime opportunità di collaborazione tra l’Italia e la Cina. Con questo progetto”- ha aggiunto-“ la Scuola Italiana di Pechino ha intercettato la crescente passione per il calcio in questo Paese, facendone uno strumento di dialogo e unione tra i bambini, nonché di promozione di uno stile di vita sano basato sull’attività sportiva”.

Il progetto di collaborazione prevede l’attivazione di corsi calcistici extracurriculari per le bambine e i bambini di età compresa tra 4 e 9 anni, con il supporto diretto degli allenatori dell’Inter, al fine di valorizzare i concetti del gioco di squadra, del rispetto delle regole e della gestione delle emozioni, in linea con il modulo delle Scuole Calcio Inter, uno dei progetti fiore all’occhiello del Settore Giovanile nerazzurro. Dall’inizio della collaborazione più di 60 alunni della Scuola italiana, di oltre 10 nazionalità differenti, hanno frequentato i corsi extracurriculari.

Il progetto pedagogico della Scuola Italiana ha tra i suoi obiettivi quello di sviluppare nelle bambine e nei bambini le abilità motorie e il linguaggio del corpo attraverso le attività sportive. Mariassunta Peci, Direttore Scientifico e Coordinatore del Consiglio di Gestione della Scuola, ha evidenziato come il calcio abbia un grande valore pedagogico poiché è uno sport in cui vengono condivisi importanti valori perché la squadra è molto più della somma di ogni suo singolo elemento, ciò incide profondamente sull’autostima dei bambini, sulla motivazione ad impegnarsi in relazioni sociali positive. il gioco del calcio è anche un’occasione per porre solide basi etiche nella formazione della personalità. Inoltre, afferma Aldo Montinaro, Senior Manager Technical Operations Global Youth Business di F.C. Internazionale Milano che attraverso la collaborazione con Inter Academy Yihai Beijing, la Scuola offre ai bambini e alle bambine l’opportunità di allenarsi con alti standard tecnici ed etici neroazzurri, che pongono al centro del progetto formativo i bambini facendoli crescere nel proprio ambiente, come individui capaci di condividere regole, di riconoscere i diversi ruoli, è un’attività di gruppo dove la competizione diviene un’opportunità di crescita.

La Scuola Italiana è la prima in Asia orientale ad aver ottenuto, dopo appena un anno dalla sua istituzione, la parificazione da parte del Governo italiano ed è parte del network delle 43 Scuole Italiane all’estero. Per l’anno scolastico 2017-2018 e dopo soli tre anni di attività, la Scuola ha accolto oltre 80 bambini di 17 differenti nazionalità.

La partnership dell’Inter Academy in Cina con Yihai Beijing ha avuto, in due anni e mezzo di attività, una crescita esponenziale: al momento sono più di 600 i giovani partecipanti alle attività, 30 gli allenatori cinesi in continua formazione, seguiti per l’intera stagione da due allenatori italiani. Oltre alla Yihai School, principale centro di formazione del gruppo Yihai Education, la famiglia di Inter Academy Beijing conta sulla collaborazione di tre scuole pubbliche, tra le migliori cinque della capitale.

All’evento sono intervenuti un centinaio di bambini, insieme alle loro famiglie, per un totale di oltre 300 persone. Le bambine ed i bambini hanno potuto fare una prima esperienza a tinte neroazzurre o ritrovare i propri allenatori dell’Inter per un allenamento straordinario nel weekend, conclusosi con una partita e una premiazione con attestato di partecipazione e medaglia per tutti i piccoli atleti!

Giulia Ziggiotti, manager della scuola, ha sottolineato come l’evento sia stato supportato da importanti realtà del F&B italiano presenti in Cina, che condividono la cultura dell’alimentazione, l’attenzione al benessere psico-fisico e alla salute del bambino propria della Scuola. Questa ampia partecipazione alle iniziative è l’espressione di come la comunità italiana sappia essere capace di condividere e sostenere la Scuola Italiana e la promozione della nostra cultura.

All’evento erano presenti il Chief Operating Officer di Yihai Beijing, Li Hong Bo; il Direttore dell’istituto italiano di cultura, Franco Amadei, il Capo della Cancelleria Consolare e Visti, Primo Segretario, Eugenio Poti; il Direttore ICE Pechino e Coordinatore rete uffici ICE in Cina e Mongolia, Amedeo Scarpa; il Presidente della Camera di Commercio italiana in Cina, Davide Cucino; gli allenatori professionisti di Global Youth Business di F.C. Internazionale Milano, Raffaele Quaranta e Giuseppe Fonseca.

Franco Cutrupia, Presidente del Consiglio di Gestione della Scuola, ha inviato i suoi saluti a tutto lo staff della scuola che si è dedicato con passione e professionalità all’organizzazione dell’evento, ai bambini e alle famiglie affermando come il gioco del calcio abbia attirato l’attenzione di tutte le parti coinvolte nell’educazione dei giovani – insegnanti, club professionistici, scuola, famiglia, istituzioni – e creato un linguaggio trasversale attorno al quale, grandi e piccini, hanno vissuto una giornata di intercultura e di inclusione, elementi fondamentali e imprescindibili per la crescita delle nuove generazioni.

 

(EN)

 

BEIJING – Inter Academy Yihai Beijing Soccer Day was held on May 5th to celebrate the game of football. The event, organised by the Accredited Italian Embassy School in Beijing formally celebrated the first anniversary of the partnership with Inter Academy Yihai Beijing. 

The Ambassador of Italy to China, Ettore Francesco Sequi, highlighted that “in the past few years, the football sector has gone through an overall reform, that opens big cooperation opportunities between Italy and China. With this project” – he added – “the School has intercepted the growing passion for football in China, and turned it into a vehicle of dialogue and union amongst children, and also of promotion for a healthy lifestyle based on sport activities”. 

The cooperation is about a series of extracurricular football courses for children aged 4-9 with the direct support of Inter coaches. The aim is to promote teamwork, respect of the rules and emotional control as per the values of Inter Football Schools, one of the neroazzurri youth set-up’s leading scheme.Since the beginning of the cooperation between Inter Academy Yihai Beijing and the School, more than 60 children from more than 10 different nationalities have attended the extracurricular football courses. 

The Italian School’s educational project aims at developing motor skills and body language among boys and girls throughout sport activities. Mariassunta Peci, Scientific Coordinator and Coordinator of the Managing Committee of the School, said that the game of football has a huge pedagogical value provided that football is a sport where concepts such of teamwork, self-esteem, self-motivation to engage in positive social relations are cherished and practiced. At the same time, the game of football is an opportunity to lay solid foundations for the building of children’s personality. Aldo Montinaro, Senior Manager Technical Operations Global Youth Business of F.C. Internazionale Milano, stated that thanks to the cooperation with Inter Academy Yihai Beijing, the School offers to the young participants the chance to train with high quality technical and ethical standards rooted into the tradition of Inter, which focus on the children and let them develop organically within their own environment, as individuals deemed capable to share rules and recognise different roles. It is a group activity where competition turns into a growth opportunity. 

After one single year after its founding, the Italian School received the accreditation from the Italian government, thus becoming the first School in Eastern Asia to be accredited and being now part of the network of the 43 Italian Schools abroad. For the 2017-2018 school year, and in three years from its outset, the School has welcomed more than 80 kids from more than 17 different nationalities.

The partnership of Inter Academy with Yihai Beijing had, in only two and a half years of activity, an exponential growth. There are currently more than 600 young people taking part in the activity with 30 Chinese coaches being constantly trained and two Italian instructors overseeing the operations for the whole season. Besides Yihai School, the main training ground for the Yihai Education group, the Inter Academy Beijing family also works with three public schools which are amongst the five top-notch in the capital.

Almost one hundred children, with their families, for a total of more than 300 people attended the event. Girls and boys had the chance to have a first neroazzurri experience or to meet their coaches over the weekend for an extra-ordinary training session, that ended with a certificate of attendance and a medal for all the young athletes!

Giulia Ziggiotti, School Manager, informed the event got the generous support of many important Italian F&B companies and restaurants, provided that they share the food culture, the attention for the well-being and for the health of the child that it at the very core of the philosophy of the School. Such a broad contribution to the School’s initiative is telling about how much the Italian community shares and sustains the School and, ultimately, through the School, the promotion of the Italian culture.

Guests: the Chief Operating Officer of Yihai Beijing, Li Hong Bo; the Director of the Italian Institute of Culture, Franco Amadei; the Head of the Consular Chancery and Visa Section, First Secretary, Eugenio Poti; the Director of the Italian Trade Commission, Amedeo Scarpa; the Chairman of the China-Italy Chamber of Commerce, Davide Cucino; the professional coaches of Global Youth Business F.C. Internazionale Milano, Raffaele Quaranta and Giuseppe Fonseca.

Franco Cutrupia, President of the Management Committee of the School, sent his greetings to the School staff who devoted itself with passion and professionalism to the organization of the event, as well as to the kids and their families, and he acknowledged how the game of football got the attention and brought together all agencies promoting education – teachers, professional clubs, school, families and institutions – and created a common language for both kids and adults, thus empowering them to experience an day of inclusion and involving different cultures, fundamental and crucial elements in the development of the next generation.

logo