Tutti a tempo! Everybody keeps the beat!

Questa mattina tutte le bambine e i bambini della Scuola hanno incontrato Riccardo e con lui esplorato il linguaggio musicale della batteria.

Riccardo Inverardi Galli studia batteria presso l’Universita’ del Jazz di Siena e, in attesa di discutere la tesi, si trova a Pechino per conoscerne l’ambiente musicale.

L’incontro si e’ aperto con una performance di Riccardo, seguita da una jam session che ha coinvolto gli studenti del corso extra-curriculare di batteria e anche qualche neofito, che si e’ immediatamente sintonizzato.

Entrambi i momenti sono stati esilaranti, con il tempo della batteria che scandiva il battito del cuore dei bambini in ascolto, e con i piccoli batteristi bravi quanto delle vere rock star!

Riccardo ha poi presentato alcuni cenni storici sulla nascita della batteria e del genere jazz. Anche in questo caso, le bambine ed i bambini della Scuola, hanno seguito il dialogo e, ferratissimi, hanno risposto puntualmente e creativamente alle domande e alle sollecitazionidi Riccardo, quali ad esempio cosa e’ il metronomo musicale, cosa e’ il jazz etc..

L’approfondimento musicale e’ continuato poi in una sessione piu’ intima del progetto “Parla con me”, con i soli alunni della sezione primaria. Con grande passione ed esperienza, Riccardo ha spiegato comesono fatti i principali strumenti musicali, non solo la batteria, ma anche il tamburo cinese, lo djembe ed il gong e ha accompagnato i bambini in esercizidella voce, sulle diverse note e la loro durata.

Un’altra puntata del progetto musicale della nostra Scuola ha regalato nuove emozioni, questa volta a ritmo di batteria!

April 19th,  all the pupils in the School met with Riccardo and explored the musical language of the drums.

Riccardo Inverardi Galli studies drums at Siena Jazz University and, while preparing to defend his thesis, is in Beijing to discover its musical landscape.

To kick-off, Riccardo played some music and soon after he invited the students of the extra-curricular drums course to join him for a live jam session. Beginners joined too and were very fast learners.

Both activities proved to be hilarious, the hearts of the children moving at the beat of the drums and the little drummers being as professional as real rock stars!

Riccardo then narrated the history of the drums and the jazz. The children closely followed the dialogue and were prompt and creative in answering to Riccardo’s questions about the musical metronome and the jazz style etc..

The study continued in a second session of the project “Talk with me”, this time more intimate and with the children of the primary session only. With great passion and expertise, Riccardo explained how the instruments (drums,djembe, gong etc.) are made and accompanied the students in practicing their voice singing in tune and keeping the beat.

Another episode of the School’s musical project offered new vibes, this time by drums!

logo